Scrivere Autoritratto con figure
Scrivere Autoritratto con figure

Scrivere

Autoritratto con figure

Scrivere. In un mio libro ho scritto che uno scrittore scrive. È la sua ragione, è la sua vita. È anche la mia. Come Malone attaccato al suo mozzicone di matita? No. Malone, nel racconto di Samuel Beckett, inventa storie, come la maggior parte degli scrittori, poi scrive. Io non invento storie. Costruisco sentieri e percorsi che sono la striscia che la scrittura procedendo lascia dietro di sé come la bava di una lumaca sulla superficie di pietra di quel muretto. Quale muretto? Uno scrittore qui aprirebbe lo spazio a una storia. Io, al contrario, faccio l’inventario delle tracce argentee della lumaca. Ne seguo il percorso, anche se, nel giro degli anni, le volute si sovrappongono, e i molti itinerari sembrano sempre più un unico itinerario. Lungo questo itinerario i miei autori, che mi hanno sempre accompagnato.

Book details

About the author

Franco Rella

Ha insegnato Estetica, soprattutto allo IUAV di Venezia, interpretando la disciplina come in territorio di frontiera e di transito tra la filosofia, la letteratura e le arti. Si è occupato di Rilke, Baudelaire, Platone, la tragedia, Nietzsche e Bataille. Ha scritto numerosi saggi, alcuni dei quali tradotti in più lingue. Con Jaca Book ha pubblicato Scrivere. Autoritratto con figure (2018); Territori dell’umano (2019); Immagini e testimonianze dall’esilio (2019), Immagini del tempo (2021) e ha partecipato al volume Cézanne/Rilke. Quadri da un’esposizione, Parigi 1907 (2018).

You will also like